Calendario / Download

Le date e le locations degli esami saranno pubblicate non appena disponibili.

A proposito della certificazione E.T.T., si ricorda che:

- si tratta di una certificazione europea volontaria;

- è rilasciata esclusivamente da EAC European Arboricultural Council;

- ARBORIST organizza un corso di aggiornamento professionale.

Corso teorico-pratico:

La partecipazione al corso di formazione ETT è consigliata.

Si tratta di un corso a pagamento, tenuto da docenti esperti del settore

Materie trattate:

Basato sulle conoscenze nei campi e nelle materie dell’ETW, questo corso di perfezionamento tratta i seguenti approfondimenti in ambito arboricolturale.


Gestione degli alberi
:

Funzione, biologia, struttura, sviluppo, fasi di crescita e fisiologia degli alberi, scienza del suolo, qualità delle piante, fitopatologia.


Procedure pratiche in arboricoltura:

Cura e manutenzione degli alberi, messa a dimora di alberi e cespugli, cure post-impianto, trattamento di ferite superficiali, trattamento fitosanitario, l’albero e il cantiere, abbattimento. 

Indagine visiva di stabilità dell’albero (VTA) e indagine strumentale, miglioramento delle caratteristiche del suolo, supervisione e collaudo del lavoro.


Leggi e regolamenti, economia ed aspetti sociali:

Salvaguardia della natura e buone pratiche per l’ ambiente.

DPI, sicurezza sul lavoro, valutazione del rischio durante i lavori sugli alberi, DVR, DUVRI, D.Lgs. 81/08, organizzazione del cantiere, regolamenti del verde urbano e privato.


Download domada d'ammissione:

Vedi siti web delle scuole coinvolte.

Esami:

ETW (European tree worker)

15 settembre 2018

ad Assisi - Fontemaggio

 

01 dicembre 2018

a Monza - La Guastalla

 

ETT (European tree technician)

San Michele all'Adige TN - FEM

19 e 20 ottobre 2018

 

I primi certificati ETT in Italia:

 

Abbiamo lavorato bene - dice, con soddisfazione, Valentin Lobis, responsabile dell'esame ETT e presenta i primi certificati in Italia.

 

Nella foto i 13 partecipanti della 1° sessione ETT in Italia (2010) con il supervisore dell’EAC Christian Nellen ed i 4 esaminatori: Valentin Lobis (coordinatore), Ivonne Califano, Luigi Delloste e Paolo Casagrande